Robotica e creatività sempre più vicine con AARM

Si chiama AARM, è un progetto scritto da Andrea Graziano di Co-de-iT e Stefano Paradiso di Fablab Torino nato e cresciuto in Toolbox Coworking, è dedicato all’esplorazione delle potenzialità creative della fabbricazione digitale, ed è uno dei 20 vincitori tra gli oltre 250 candidati di Ora!, il bando della Compagnia di San Paolo che sostiene i progetti più innovativi di ricerca di nuovi linguaggi espressivi e artistici.

Digital fabrication, dal pezzo in serie alla pezzo unico

AARM mette a frutto l’esperienza di digifabTURINg, il gruppo di studio di Fablab che esplora i rapporti tra computational design, robotica e creatività. Dice Stefano Paradiso, interaction designer ed esperto di fabbricazione digitale: AARM sta per Algorithm-Art-Robot-Material e l’obiettivo è sperimentare processi di produzione di tipo additivo (per intendersi, stampa 3D) per capire se e in che modo una macchina progettata per produrre oggetti in serie può realizzare pezzi unici, proprio come farebbe un artista o un artigiano.

Le stampanti 3D che tutti conosciamo -quelle, per intendersi, che riproducono la testa di Ramesse che puoi comprare al gift shop del Museo Egizio- sono progettate per ridurre al minimo la deviazione dal progetto originale e l’unica differenza rispetto al souvenir Made in China sta nel fatto che la produzione diventa diffusa (ovunque ci sia il progetto del busto del faraone e una stampante 3D) e su richiesta.

L’idea dietro AARM è diversa. Sì, il braccio robotico continua a stampare ma, dice Andrea Graziano, architetto esperto di design computazionale e co-fondatore di Co-de-iT, l’obiettivo non è la riproduzione infinita di oggetti tutti identici, ma la creazione di manufatti sempre unici. È un po’ come se stessimo provando a liberare il digitale dalla schiavitù della riproducibilità per farne un nuovo strumento di espressione.

Spatial 3D Printing all’esposizione “L’Usage des Formes”, Palais de Tokyo, Paris.
Spatial 3D Printing all’esposizione “L’Usage des Formes”, Palais de Tokyo, Paris.

Stiamo parlando di Spatial 3D Printing ovvero di quando la stampa 3D abbandona le dimensioni delle action figures di Star Wars e viene usata per realizzare strutture di grandi dimensioni come sedie, tavoli, addirittura stanze intere, spesso ricorrendo alla stampa sul posto di reti poligonali, non solo in plastica ma anche in materiali organici come paglia e muffe.

È successo alla Torino Mini Maker Faire di maggio scorso in Toolbox Coworking, dove il braccio robotico ha lavorato per tutto il giorno sotto gli occhi dei visitatori, e continuerà a succedere nei prossimi mesi. Le possibilità sono infinite, dice Stefano Paradiso, perché basta modificare anche una sola delle variabili perché il risultato finale sia completamente diverso: ogni braccio, anche dello stesso modello e marca, produce vibrazioni specifiche, ha una sua personalità per così dire, e produrrà risultati diversi. Una specie di firma, ma digitale.

Il progetto è open source in tutti i sensi: manufatti, codici e strumenti saranno pubblicati sul sito del progetto e poi conferenze, lezioni aperte ed eventi per parlare di robotica, arte computazionale, design, e architettura, infine tra un anno un’esposizione degli oggetti realizzati  organizzata in Toolbox Coworking, tra Fablab Torino e Casa Jasmina.

Tutto si mescola (e tutto si tiene)

AARM è frutto di un approccio alla ricerca che non ha paura (anzi, non vede l’ora) di mescolarsi con ambiti tradizionalmente distanti come l’arte o la creatività, e siamo orgogliosi che si tratti di un progetto nato e cresciuto in Toolbox Coworking, dove si trovano l’una accanto all’altra community di tutti i tipi e mescolare approcci e linguaggi diversi, per lavorare meglio, farsi venire una nuova idea di business, o provare a mettere insieme arte e nuove tecnologie.

Per restare aggiornati sull’evoluzione del progetto AARM, potete seguire il gruppo DigifabTURINg suTumblrFlickr e Facebook.

Tags:

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz

Vuoi essere sempre informato sui nostri eventi? Iscriviti alla newsletter

Sei ad un passo dall'entrare in Toolbox. Quando vorresti venire?



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Accetto la Privacy Policy


Venire a vedere è il miglior modo per capire. Richiedi un appuntamento



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Accetto la Privacy Policy


Vieni a scegliere il posto che fa per te. Di cosa hai bisogno?



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Accetto la Privacy Policy


Venire a vedere è il miglior modo per capire. Richiedi un appuntamento



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Accetto la Privacy Policy


Richiedi informazioni o prenota direttamente la tua sala riunione



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Seleziona una sala riunione

Accetto la Privacy Policy


Inviaci la tua richiesta e ti ricontatteremo entro poche ore



Lasciare il numero di telefono per essere richiamati

Accetto la Privacy Policy


Iscriviti alla newsletter mensile per rimanere sempre informato sui nostri eventi o corsi

Guarda le newsletter precedenti

Sign up for the monthly newsletter to receive updates on our events and courses

See previous newsletters

Coming and seeing for yourself is the best way to understand. Ask for an appointment.



Please leave your contact number and we will recall you asap

I accept the Privacy Policy


You’re just a step from entering Toolbox. When would you like to come?



Please leave your contact number and we will recall you asap

I accept the Privacy Policy


Come and pick the space that’s right for you. What do you need?



Please leave your contact number and we will recall you asap

I accept the Privacy Policy


Coming and seeing for yourself is the best way to understand. Ask for an appointment.



Please leave your contact number and we will recall you asap

I accept the Privacy Policy


Abonnez-vous à la newsletter mensuelle pour rester toujours au courant des événements ou des cours organisés.

Lire les newsletters précédentes

Visitez nos locaux est la meilleure façon de se rendre compte. Demandez un rendez-vous.



Laissez votre numéro pour que nous puissions vous rappeler

J'accepte la Déclaration de Confidentialité


Vous êtes sur le point d'accéder à Toolbox. Quand souhaiteriez-vous venir ?



Laissez votre numéro pour que nous puissions vous rappeler

J'accepte la Déclaration de Confidentialité


Venez choisir l'emplacement le plus adapté à vos exigences. De quoi avez-vous besoin?



Laissez votre numéro pour que nous puissions vous rappeler

J'accepte la Déclaration de Confidentialité


Visitez nos locaux pour mieux comprendre Demandez un rendez-vous



Laissez votre numéro pour que nous puissions vous rappeler

J'accepte la Déclaration de Confidentialité